CNB 43.2 MY



  • 43,00 m / 141'08
  • 8,20 m / 26'90
  • 1,87 m / 6'14
  • 28 nodi
  • 18 nodi
  • Wetzels Brown Partners








 



43 metri di lunghezza, due ponti, un flybridge, due jacuzzi... Come molti yacht a motore, il CNB 43.2 sarebbe potuto diventare il re degli yacht. Tuttavia, abbiamo accolto questo nuovo progetto con un approccio radicalmente nuovo. Strizzando l'occhio alla tradizione, abbiamo incaricato del progetto l'architetto German Frers, con cui abbiamo iniziato a collaborare nel 1987, per Mari Cha II. Il brief del 43.2 è semplice ma originale: utilizzare tutta la cultura all'insegna delle prestazioni che caratterizza i nostri velieri per creare uno yacht a motore sobrio e rispettoso dell'ambiente. Questa è la nostra equazione vincente per una barca a motore: ridurre il consumo (o aumentare l'autonomia) senza rinunciare al comfort, e con una velocità media sempre ottimale. La carena del CNB 43.2 è stata quindi testata a lungo nel bacino di carenaggio di Southampton per ridurre attrito e resistenze. L'attenzione rivolta alle forme, allo spostamento e al bilanciamento delle masse ne migliorano il comportamento marino. Quanto alle cifre, parlano da sole: una velocità di punta di 18 nodi e 3.200 miglia di autonomia a una media di 12 nodi sono ciò che rende questo Gentleman's Motor Yacht un natante transatlantico.
Costruito in alluminio con sovrastrutture in composito, una tecnica in cui siamo maestri, il CNB 43.2 si fonda sulla nostra esperienza costruttiva di circa 60 grandi navi a motore, con potenze fino a 1.500 cavalli.

Le foto